BRUNCH DOLCI SPONSORED

Plumcake con ricotta, banana e zuccherini.

Per la colazione di domenica ho velocemente preparato questa tortina, un plumcake con ricotta, banana e zuccherini e mentro la preparavo, mi è venuto in mente un film che a tutte le blogger è molto caro, Julie & Julia, con Meryl Streep che interpreta la parte della mitica Julia Child, colei che ha portato la cucina francese nelle case degli americani negli anni 50.
Una frase che mi aveva colpito subito e poi ho visto che molte mie “colleghe” blogger hanno riportato come massima nei propri blog e questa:

“Lo sai perché mi piace cucinare?”
“No, perché”?
“Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire n-i-e-n-t-e, una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!”

Spesso mi ritrovo a fare questo pensiero mentre cucino, mi dico…speriamo che venga bene, e poi penso anche che se metti insieme farina, burro, latte uova…insomma qualcosa di buono ne nasce sempre, certi abbinamenti sono una vera certezza e se usi buoni ingredienti, buona farina, buone uova, buon burro…insomma il risultato non potrà mai essere un fallimento totale, perchè anche la componente “materie prime” è fondamentale per la buona riuscita.

Tutto questo per dire che ultimamente sto usando questa farina di Molino Quaglia: Petra 1110  e la differenza con altre farine che uso abitualmente è veramente pazzesca, a partire dalla consistenza finissima, setosa, quasi impalpabile e riscontro anche una resa migliore anche a prodotto finito.

Vi lascio la ricetta per questo plumcake, che alla vista sembra un enorme Buondì, quando l’ho sfornato mi hanno preso in giro tutta la mattina, ma non è arrivato al lunedì…

INGREDIENTI PER 8/10 FETTE ABBONDANTI:
1 stampo da 25,5 cm x 13 cm
-300 g Farina di  Tipo “0” Biologica ( Petra 1110 Biologica di Molino Quaglia )
-200 g Ricotta vaccina
-2 uova bio
-1 Banana molto matura
-8 g di Lievito
-Un pizzico di sale fino
-Qualche goccia di estratto di vaniglia
-50 ml Latte
-180 g Zucchero di canna
-Una manciata di gocce di cioccolato
-Una generosa manciata di zuccherini da guarnizione

In un’ampia terrina, sbattete i tuorli d’uovo con lo zucchero, aggiungete la ricotta e la banana schiacciata e mescolate bene il composto, aggingete l’estratto di vaniglia e un pizzico di sale, il latte e mescolate.
Setacciate la farina e il lievito e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Montate gli albumi e aggiungeteli con delicatezza al composto.
Se il vostro stampo lo richiede, imburratelo e infarinatelo, riempite con il composto e infornate con il forno già caldo a 180° C, lasciate cuocere per 30 minuti, controllate la cottura e continuate per altri 10 minuti (dipenderà anche dal vostro forno).

You Might Also Like...

8 Comments

  • Reply
    Ely
    14 marzo 2017 at 10:47

    Meraviglioso! Con quello zucchero come copertura è anche molto elegante, perfetto per una buona colazione ma anche come fine pasto con un buon caffè 🙂 Baci

    • Reply
      paneacqua
      14 marzo 2017 at 15:12

      Ely, ma io ti adoro davvero, sei sempre molto dolce con me!
      Un abbraccio forte,
      Cri

  • Reply
    Simo
    16 marzo 2017 at 7:23

    Vero, sembra un enorme Buondì, mmmmm….una delle mie brioche preferite….
    La voglio provare!
    Un abbraccio cara

    • Reply
      paneacqua
      16 marzo 2017 at 11:42

      ah ah ah ah Simoooo anche tu!!! E’ stato il tormentone della domenica ah ah ah ah
      Un bacione
      Cri

  • Reply
    Alice
    29 aprile 2017 at 6:50

    Bella ricetta ma per provarla dovreste indicare la quantità di uova che manca negli ingredienti 😉 Grazie

    • Reply
      paneacqua
      29 aprile 2017 at 21:35

      Ciao Alice,
      hai ragione, è la seconda volta che lo correggo, sembra ok…ma poi ste benedette uova spariscono, comunque ho corretto nuovamente…sono 2.
      Buona giornata e grazie,
      Cristina

      • Reply
        Alice
        17 maggio 2017 at 17:37

        Grazie per la risposta!
        Ho in forno il plum-cake proprio ora 🙂 Ti saprò dire com’è venuto 🤞🏼

        • Reply
          paneacqua
          22 maggio 2017 at 11:58

          Ciao Alice,
          spero ti sia venuto bene <3
          Cri

Leave a Reply

CONSIGLIA Cordon bleu homemade