BRUNCH DOLCI SPONSORED

I classici Scones, al mascarpone e confettura di fragole.

Mi è capitato in diverse occasioni di assaggiare i classici Scones, in versione dolce o salata, ma ammetto che preferisco la prima versione, l’interno soffice è perfetto per accogliere una generosa dose di panna o mascarpone e la confettura preferita.
In questo caso ho usato quella di fragole, l’insieme è risultato perfetto!
Gli anglossasoni utilizzano tradizionalmente gli Scones per accompagnare il rito del tè, mentre io…che sono una fan accanita del brunch, li ho proposti per il classico di casa, il brunch della domenica.

Per preparare i miei Scones al mascarpone e confettura di fragole,  ho usato una farina incredibilmente fine e leggera, la Petra 1110 di Molino Quaglia (*) e senza falsa modestia, devo dire che sono venuti veramente bene.

INGREDIENTI PER REALIZZARE 8/10 SCONES
– 230 g Farina di  Tipo “0” Biologica ( Petra 1110 Biologica di Molino Quaglia *)
– 50 g Burro
– 120 ml Latte
– 1 cucchiaio abbondante di Zucchero di canna
– 10 g Lievito in polvere
-un pizzico di sale

-Setacciate in una capiente terrina la farina e il lievito, aggiungete il burro a pezzetti e con la punta delle dita schiacciatelo con la farina fino ad ottenere un composto sbriciolato (come per fare una pasta briseè, aggiungete lo zucchero e il sale.

-Un poco alla volta aggiungete il latte e mescolate, buttate un po’ di farina sulla spianatoia e iniziate ad impastare fino ad ottenere una bella palla compatta e liscia.
Rimettete l’impasto nella terrina, coprite e lasciatela riposare 30 minuti circa, al fresco.

-Accendete il forno a 200 ° C  e inziate a stendere l’impasto sulla spianatoia, fino ad ottenere uno spessore di circa 2, anche 3 cm di spessore (se volete ottenere uno scones bello alto). Tagliate con un coppapasta di 5 cm di diametro 8 cerchi e poneteli sulla placca da forno foderata di carta forno.

-Infornate per 25 minuti circa, gli scones devo rimanere chiari.

-Sfornate e lasciate raffreddare e farciteli a piacere.

Mi racomando, non è il momento della dieta…non fate i timidi, gli scones sono più buoni se la farcitura è colante e voluttuosamente abbondante.

(*) Sponsored.

You Might Also Like...

2 Comments

  • Reply
    chiara
    30 gennaio 2017 at 0:37

    Che belli cri! Li ho provati a fare più di una volta ma non mi sono mai riusciti, adesso mi salvo la tua ricetta perché sono troppo curiosa di assaggiali *.* un bacione e buona notte!

    • Reply
      paneacqua
      5 febbraio 2017 at 16:06

      Grazie…ma non ci credo 🙂 , sei talmente brava e loro sono così facili 😉
      Un abbraccio forte,
      Cri

Leave a Reply

CONSIGLIA Biscotti salati alla birra e pecorino